Rifiuti bollettino di informazione normativa - direttore: Paola Ficco

Quesiti

1450.

Nel corso del 2020 un’ azienda è stata fusa per incorporazione con altra società e cancellata dal registro imprese. In data successiva alla fusione, sono stati smaltiti i rifiuti e caricati sul registro vidimato con la precedente ragione sociale compilando il formulario con la nuova ragione sociale. Sotto il profilo operativo, si ritiene:
· di poter continuare ad usare il registro esistente fino a completamento delle pagine, corredandolo di annotazione circa la data di fusione
· per il Mud 2021, di dover presentare due Mud: uno con la vecchia ragione sociale relativo ai soli carichi smaltiti ante fusione, uno con la nuova ragione sociale per i carichi ante fusione smaltiti con la nuova ragione sociale (oltre naturalmente a quanto registrato e smaltito post fusione).
Si chiede se è corretto o se invece il Mud non debba essere solo uno con la nuova ragione sociale, visto che la tracciabilità delle operazioni ante fusioni è garantita.

risponde Daniele Bagon
Segretario Albo gestori ambientali Sezione regionale Liguria