Rifiuti bollettino di informazione normativa - direttore: Paola Ficco

Quesiti

1392.

Come riportato nell’opuscolo scaricabile sul portale telematico del registro Aee: “Il Comitato di vigilanza e controllo ha disposto che, per i produttori e i sistemi collettivi iscritti, venga effettuata una transcodifica d’ufficio dei prodotti nelle nuove tipologie contenute nell’Allegato IV del Dlgs 49/2014, sulla base della tabella approvata dal Comitato nella riunione del 19 luglio 2018… I produttori potranno verificare se le tipologie attribuite in automatico sono effettivamente coerenti con le apparecchiature immesse sul mercato… Pertanto ad una vecchia apparecchiatura possono corrispondere, con la nuova classificazione, due nuove apparecchiature, distinte in relazione alle loro dimensioni: ad esempio la vecchia tipologia stampanti – 3.2.5 verrà riclassificata in 6.6 stampanti e 4.6 grandi stampanti.
Se il produttore immette sul mercato solo una di queste tipologie, dovrà cancellare le rimanenti con una pratica di variazione.”
. Si chiede, se il produttore risulta essere già iscritto e gli è stato associato d ufficio dal Comitato due categorie, se non elimina la categoria che non immette, può incorrere in sanzioni? (ovviamente nella comunicazione annuale MUD-AEE, per quella categoria che non ha immesso metterà = 0 zero).

risponde Maria Letizia Nepi
Segretario Unicircular