Rifiuti bollettino di informazione normativa - direttore: Paola Ficco

Quesiti

1332.

Società a capitale pubblico i cui soci sono 26 amministrazioni comunali e che gestisce esclusivamente rifiuti urbani. I rifiuti cimiteriali da esumazioni ed estumulazioni sono classificati urbani ai sensi dell’articolo 184, comma 2, lettera f), Dlgs 152/2006. In alcuni dei “nostri” comuni, i servizi cimiteriali sono gestiti da società patrimoniali costituite ai sensi dell’articolo 113, Dlgs 267/2000. In questo caso, poiché il produttore non è il comune ma la società patrimoniale allo scopo costituita può essere considerato rifiuto urbano e quindi conseguentemente gestita dalla nostra Società a capitale pubblico, o deve provvedere autonomamente la società patrimoniale?

risponde Paola Ficco