Rifiuti bollettino di informazione normativa - direttore: Paola Ficco

Quesiti

1301.

L’articolo 11, Dlgs 35/2010 al comma 2, prevede che “Il legale rappresentante dell’impresa la cui attività comporta trasporti di merci pericolose, oppure operazioni di imballaggio, di carico, di riempimento o di scarico, connesse a tali trasporti, nomina un consulente per la sicurezza”.
A tale proposito si chiede se in tale obbligo rientrano anche gli impianti di recupero/smaltimento finale dei rifiuti pericolosi (Es. D13, D9 o R12, R5, R3) che sono stati regolarmente trasportati presso tali impianti nel rispetto dell’ADR o se, invece, tale obbligo spetta soltanto a coloro che si limitano a svolgere l’attività di stoccaggio D15 o R13, per poi spedire nuovamente tali rifiuti presso altri impianti.

risponde Claudio Rispoli
Chimico - Consulente ADR