Rifiuti bollettino di informazione normativa - direttore: Paola Ficco

Quesiti

1268.

Azienda che costruisce macchine per il riciclaggio e il recupero di varie tipologie di materiali e rifiuti (es. cavi elettrici, schede elettroniche, ecc.): in fase di test prevendita, al fine di dimostrare l’efficacia delle attrezzatture al potenziale acquirente, vengono utilizzati materiali forniti dallo stesso. Tali materiali possono provenire anche da centri di recupero e al momento sono accompagnati da un documento di trasporto, con la dicitura “materiale in conto lavorazione”. Al termine del collaudo i materiali ottenuti sono restituiti al potenziale acquirente. Ci si domanda quindi, se tale modalità di gestione sia coerente con la vigente normativa o se i materiali non debbano essere considerati come rifiuti e gestiti come tali (ad esempio emissione di FIR da parte del conferente). Inoltre se l’azienda debba richiedere anche l’autorizzazione al recupero/trattamento di rifiuti in forma ordinaria o semplificata.

risponde Paola Ficco