Rifiuti bollettino di informazione normativa - direttore: Paola Ficco

Quesiti

1229.

Nel caso in cui anche in caso di codici a specchio, sia possibile risalire alla composizione del rifiuto e alla pericolosità e concentrazione delle sostanze contenute (e quindi alle sue HP) a partire unicamente da schede di sicurezza e analisi del ciclo produttivo, tale classificazione da chi può essere redatta e sottoscritta?
È richiesto dalla normativa un tecnico che abbia maturato esperienza lavorativa in materia rifiuti o necessita l’iscrizione ad Albo o titolo specifico di studio? In particolare la scrivente è laureata in scienze ambientali (per la quale non esiste Albo specifico) con esperienza decennale nel settore.

risponde Claudio Rispoli
Chimico - Consulente ADR