Rifiuti bollettino di informazione normativa - direttore: Paola Ficco

Quesiti

1045.

Il produttore del rifiuto ha sede in Francia, contatta un trasportatore francese che preleva il rifiuto con un trattore più semirimorchio attrezzato per il trasporto di “casse mobili” (container); il trasportatore arriva al terminal ferroviario in Francia e la cassa mobile viene scaricata dal semirimorchio e caricata sul treno; giunta al terminal ferroviario su territorio italiano, la cassa mobile viene scaricata dal treno e caricata su veicolo costituito da trattore e semirimorchio “porta casse” entrambi di proprietà di un autotrasportatore italiano iscritto regolarmente all’Albo Gestori Ambientali, che porta il rifiuto a destino presso recuperatore autorizzato.
La compilazione dell’Allegato VII, nelle caselle riservate ai vettori, prevede come primo vettore il trasportatore francese, come secondo vettore le ferrovie francesi, come terzo vettore il trasportatore italiano.
Con riferimento a quanto sopra si chiede se sia corretta questa procedura e, in caso di risposta affermativa, se sia utilizzabile anche in caso di rifiuti pericolosi movimentati quindi con procedura di notifica.

risponde Paola Ficco