Rifiuti bollettino di informazione normativa - direttore: Paola Ficco

Quesiti

977.

Si nota che molte aziende di trasporto iscrivono al Sistri sia la sede legale sia le sedi secondarie di rimessaggio (iscritte in Cciaa) e chiedono di indicare (su Sistri) come iscrizione al trasporto la sede secondaria anziché la sede legale. Questa prassi è stata rilevata anche per alcuni intermediari ove sono presenti impianti di destino. Si chiede se tale prassi è ammessa e cosa rischia il produttore ad assecondare su Sistri tale comportamento.

risponde Daniele Bagon
Segretario Albo gestori ambientali Sezione regionale Liguria