Rifiuti bollettino di informazione normativa - direttore: Paola Ficco

Quesiti

880.

Servizio portuale (espletato da un soggetto privato) di raccolta e trasporto di rifiuti tipo “garbage” prodotti da imbarcazioni da diporto e da natanti, quindi rifiuti speciali non pericolosi, posizionate nella rada di un porto turistico. Il rifiuto una volta prelevato e trasportato via mare verrebbe conferito tramite trasbordo, presso il porto, ad un vettore autorizzato per l’instradamento gommato. Si chiede, in merito agli obblighi autorizzativi (limitatamente al servizio via mare e relativamente al mezzo natante utilizzato e al soggetto titolare dell’impresa) quali siano quelli di competenza di una Capitaneria di Porto e quelli dettati dalla normativa vigente in materia di Sistri e Albo nazionale gestori rifiuti.

risponde Daniele Bagon
Segretario Albo gestori ambientali Sezione regionale Liguria