Rifiuti bollettino di informazione normativa - direttore: Paola Ficco

Quesiti

760.

Come gestore del servizio di igiene urbana, i Comuni chiedono il posizionamento di cisterne per olio vegetale e per olio minerale sul territorio comunale. Tale posizionamento viene richiesto senza nessun controllo visivo, meccanico o elettronico per una verifica dei conferimenti ad opera di cittadini e ditte. Chiunque potrebbe inserire qualsiasi cosa, vanificando la raccolta differenziata oltre a dare fuoco alle cisterne o rovesciarle creando danni all’ambiente. Il gestore è responsabile del danno ambientale o è responsabile il Comune che ha “ordinato” il posizionamento delle cisterne?
Per le cisterne c’è bisogno di un adeguamento tecnico tipo centri di raccolta come pavimentazione, bacino di sversamento e tettoia per rifiuti pericolosi (olio minerale)?

risponde Paola Ficco