Rifiuti bollettino di informazione normativa - direttore: Paola Ficco
La qualificata e affidabile informazione normativa sulla gestione dei rifiuti
Nell'ultimo numero:

Rifiuti n. 260 aprile 2018

Il numero si apre con il commento di Pasquale Fimiani sul reato di disastro ambientale. Andrea Sconocchia analizza la gestione nei siti per le terre e rocce da scavo.  Paola Ficco commenta la sentenza del Consiglio di Stato 28 febbraio 2018, n. 1229 su End of waste e potere regolatorio dello Stato. Tra le rubriche, una novità a partire da questo numero: la Rubrica Appalti verdi, a cura di Simona Faccioli e Costanza Kenda. 

Vai al sommario »


Da molti anni RIFIUTI è il più qualificato e affidabile punto di riferimento nel complesso scenario della gestione dei rifiuti nel nostro paese.

Per garantire il massimo rigore interpretativo, RIFIUTI raccoglie contributi dei maggiori esperti del settore e si vale della collaborazione diretta dei rappresentanti degli Organi normativi.

La rivista è disponibile in abbonamento, nella versione su carta e nella versione on line , ed è strutturata nelle sezioni seguenti:
- L'intervento: è una sezione che raccoglie approfondimenti monografici, di interpretazione e orientamento operativo, sulle più recenti novità normative, a firma di autori diversi.
- Legislazione: raccoglie i testi completi, annotati e coordinati, delle Norme nazionali, regionali e comunitarie in materia. A ogni testo si accompagnano uno o più Commenti.
- Giurisprudenza: sentenze e atti giudiziari nazionali e europei, spesso arricchiti da estesi Commenti analitici.
- Prassi: circolari, risoluzioni e altri atti di indirizzo, anch'essi spesso arricchiti da Commenti analitici.
- Rubriche: vi si trovano le risposte ai numerosi Quesiti che gli abbonati possono inviare gratuitamente al Direttore, Paola Ficco, e gli Osservatori tematici: Osservatorio Raee, Tribuna Albo gestori, Focus 231 Ambiente, Focus Rifiuti e sanzioni amministrative, Focus Regioni e altri dedicati ai temi che stanno più a cuore dei Lettori.

In momenti particolarmente delicati dell'evoluzione normativa, RIFIUTI realizza ampi numeri a carattere monografico, che possono superare le 150 pagine diventando "numeri doppi"

A chi è rivolta la Rivista:
operatori specializzati, gestori di rifiuti, amministratori locali, consulenti, ma anche avvocati, docenti e decisori pubblici e privati.

formazione sui rifiuti
4 Maggio 2018
Gestire i rifiuti tra legge e tecnica
Milano, Hotel Michelangelo Milano - Piazza Luigi di Savoia, 6
14 Maggio 2018
Gestione integrata di salute, sicurezza e ambiente:
Milano, Hotel Michelangelo Milano - Piazza Luigi di Savoia, 6
22 Maggio 2018
Centri di raccolta comunali
Roma, Centro Congressi Frentani, via dei Frentani 4
28 Maggio 2018
La tracciabilità dei rifiuti
Roma, Centro Congressi Frentani, via dei Frentani 4
20 Giugno 2018
La tracciabilità dei rifiuti
Milano, Hotel Michelangelo Milano - Piazza Luigi di Savoia, 6
10 Luglio 2018
Le norme sulla classificazione dei rifiuti
Roma, Centro Congressi Frentani, via dei Frentani 4
27 Settembre 2018
Le norme sulla classificazione dei rifiuti
Milano, Hotel Michelangelo Milano - Piazza Luigi di Savoia, 6

La versione on line

La Rivista on line riproduce pagina per pagina la Rivista su carta, ma il prodotto è arricchito da una serie di documenti di approfondimento e di servizi interattivi.

La versione su carta

La Rivista su carta è in formato cm 21x29,7. Il numero di pagine può variare in modo consistente da mese a mese: si può andare dalle 60 pagine dei numeri più contenuti fino alle quasi 200 pagine dei numeri doppi.

Numeri speciali

In momenti particolarmente delicati dell'evoluzione normativa, RIFIUTI realizza ampi numeri a carattere monografico diventando anche "numeri doppi". Gli SPECIALI sono in vendita come numeri singoli ed esclusivamente nel formato cartaceo; previsti sconti per acquisti di più copie.

Rifiuti bollettino di informazione normativa - Registrazione Tribunale di Milano n. 451 del 22 agosto 1994 - ISSN 2499-0949